«

»

Lug 13

Cosenza: in 10.000 in piazza per Francesco Gabbani

E’ stata Piazza Bilotti ad accogliere l’attesissimo concerto di Francesco Gabbani, l’evento di punta del ricco cartellone di “Confluenze – Festival delle Invasioni” 2017. Il cantante pop, amante delle filosofie orientali, che ha fatto ballare una “scimmia nuda” sul palco dell’Ariston a Sanremo, ha fatto sì che Cosenza vivesse un nuovo capodanno e questa volta nel mese di luglio. La centralissima e blindata Piazza Bilotti ha accolto, con una macchina organizzativa perfetta, oltre 10.000 persone. Tante le famiglie con i bambini ad acclamare il personaggio del momento ed il suo mantra. Gabbani, il cantante piacione dal look estroso, fresco di seconda vittoria sanremese, ha intonato e ballato i suoi più importanti successi tratti dall’album “Magellano”, passando dalla summer-hit “Tra granite e granate”, al brano irriverente e a sfondo sociale “Occidentali’s karma”, per poi sciogliersi in ballate più romantiche. Un successo dopo l’ altro, vissuto con entusiasmo dilagante dal pubblico che ha invaso ogni angolo della piazza. Il vero successo comunque appartiene alla città bruzia ed alle politiche messe in campo dal sindaco Mario Occhiuto, che hanno reso orgogliosi i cittadini e stanno creando nuove opportunità di lavoro. Cosenza, infatti, ha saputo coniugare grandi eventi con importanti opere pubbliche, completate o in fase di completamento: da Piazza Bilotti al Museo all’aperto, alle residenze artistiche, al Castello, ai ponti storici. Tanto è stato fatto, ma tanto resta ancora da fare. Tra qualche mese sarà completato il Ponte di Calatrava e avranno inizio gli scavi alla ricerca del tesoro di Alarico, che, insieme a tanti eventi, renderanno sempre di più Cosenza un vero e proprio “teatro all’aperto”, pronta ad accogliere turisti e visitatori 365 giorni all’anno.