Cosenza: Villa Rendano, “Felix e la gatta di Montaigne”

“Felix e la gatta di Montaigne – scritti di vita civile cosentina”: questo il titolo del volume di Emilio Tarditi, presentato nelle sale di Villa Rendano a Cosenza. Montaigne, lo ricordiamo, rifletteva spesso sulla necessità di ridimensionare il culto verso l’intelletto. Uno degli esercizi preferiti dal filosofo era quello di giocare con la sua gatta e scoprire la straordinaria esperienza di un linguaggio privo di parole, fatto solo di gesti, carezze e coccole. Il libro di Emilio Tarditi vuole essere un atto d’amore nei confronti di tante persone che nella sua vita hanno contato molto, ma anche nei confronti dell’amico che con lui ha sempre comunicato pur non utilizzando le parole.

Permanent link to this article: http://www.wdi.it/?p=35252