Cosenza: partecipatissimi i concerti per la festa di Capodanno

Neanche la pioggia insistente e il vento gelido di tramontana hanno fermato il Capodanno cosentino. Sono state oltre 50.000 le presenze al grande concerto di Carmen Consoli e Fabri Fibra, segno evidente che la musica unisce e non divide. La prima a salire sul palco dopo la mezzanotte è stata Carmen Consoli. La “cantantessa”, con le sue parole cantate e suonate e la sua raffinata eleganza, ha ammaliato una folla oceanica con un concerto di oltre un’ora. E’ stata poi la volta dello scatenato Fabri Fibra, che ha mandato letteralmente in visibilio migliaia di giovani, che hanno cantato, ballato e gioito con il maestro del rap. Al termine del concerto, altre piazze della città si sono riempite. Locali strapieni, persone che ballavano e cantavano per strada. A Piazza Bilotti si è ballato fino all’alba con con Radio Studio 54. Linguaggi e luoghi che si sono integrati, dando vita ad una grande festa urbana in un viaggio attraverso la città nuova e antica. In Piazza XV Marzo, nel cuore del centro storico, è stata l’energia di Rachele Bastreghi e Fabio Nirta a dare il benvenuto al 2019. Il progetto di Cosenza capitale calabrese di cultura e spettacolo ha dato i suoi frutti, offrendo a migliaia di turisti e visitatori l’immagine di una città accogliente, sicura, gioiosa e festante, che ha salutato il nuovo anno con un successo senza precedenti.

Permanent link to this article: http://www.wdi.it/cosenza-partecipatissimi-i-concerti-per-la-festa-di-capodanno/