Paterno Calabro: arte e spiritualità, il Festival Tanabata

Una serie di appuntamenti interdisciplinari, seminari, bio-installazioni, teatro, musica e tanto altro sono stati al centro della 5ª edizione del Festival Tanabata, organizzato dall’associazione culturale “Progetto Paterno”, dedicato quest’anno al tema dello “Spirito”. La location, immersa in una lussureggiante vegetazione, è un suggestivo museo all’aperto che ogni anno diventa, per tre giornate, luogo d’incontro e di creatività per tanti artisti provenienti da ogni parte del mondo. Il simbolo del festival Tanabata, che vuol dire “il canto delle stelle”, prende ispirazione da una struggente e immortale storia d’amore giapponese in cui due giovani amanti vengono trasformati, dopo la morte, in due stelle per potersi incontrare in cielo una volta all’anno, il 7 luglio. Tanabata è un simbolo di grande spiritualità, che nella visione dell’artista che lo ha realizzato raccoglie e accoglie le energie positive della terra, del sole e delle stelle. Tanta spiritualità già nella prima giornata, iniziata con un seminario dedicato a Gioacchino da Fiore. Il museo all’aperto ha in programma un nuovo progetto, che partirà già nei prossimi mesi.

Permanent link to this article: https://www.wdi.it/?p=34856