Catanzaro: la Procura indaga su appalti e ‘ndrangheta

La notizia era riservatissima. Ma forse non tanto, se alla fine è arrivata anche sulle pagine dei giornali. E così quello che si mormorava a denti stretti è adesso sulla bocca di tutti: la Procura di Catanzaro vuole vederci chiaro sugli appalti per il rifacimento del centro storico cittadino, sulle cui modalità di realizzazione molto si è discusso negli anni scorsi. Sarebbero 17 le persone coinvolte al momento, tra imprenditori, tecnici, funzionari del comune e forse anche della prefettura. L’intreccio, complicatissimo, porterebbe dritto dritto alle cosche che operano nel crotonese, nell’area di Isola Capo Rizzuto. Ci sarebbero dunque i clan della ‘ndrangheta dietro le aziende che si sono occupate, a più riprese, dei lavori per ridare nuovo lustro a Corso Mazzini? Il sostituto procuratore Gerardo Dominijanni già da lunedì prossimo dovrebbe iniziare gli interrogatori relatitivi a questa inchiesta, che sarebbe partita proprio da una segnalazione del municipio catanzarese. La procura però non rivela davvero nessun particolare a riguardo. Il che fa immaginare che ancora lo scenario complessivo sia tutto da definire e che le personalità coinvolte possano essere di alto rango.

Permalink link a questo articolo: https://www.wdi.it/catanzaro-la-procura-indaga-su-appalti-al-comune/