Cosenza: la sentenza del processo a Padre Fedele

Tuona, Padre Fedele, dopo la lettura della sentenza del processo per violenza sessuale ai danni di una suora, che per 5 anni e mezzo si è svolto, a porte chiuse, nel tribunale di Cosenza. Nove anni e tre mesi per lui, 6 anni e tre mesi per il suo segretario, Antonio Gaudio. Pene superiori a quanto richiesto dal PM. I legali dell’ex frate e del suo segretario ritengono la sentenza del tutto ingiusta, frutto solo di pregiudizi e che non si baserebbe su alcuna prova. Ovviamente soddisfatta la presunta parte offesa, che affida poche parole ai suoi legali. “Attendevo questo momento da anni”, avrebbe detto la suora. Gaudio intanto diffonde un messaggio criptico: “Oggi ho vinto”, vi si legge, “purtroppo lo sappiamo solo io e lei”, dice alla suora. Cosa non è stato raccontato in queste aule di tribunale? La vicenda dunque non puo’ ancora dirsi conclusa. Padre Fedele, dal canto suo, annuncia ancora battaglia.

Permalink link a questo articolo: https://www.wdi.it/cosenza-la-sentenza-del-processo-a-padre-fedele/