Mag 22

Mendicino: Fondazione Carical, “Incontro con l’Autore” 2017

Il Centro Congressi del Parco degli Enotri di Mendicino è stata la location prescelta per la cerimonia di premiazione della 13ª edizione di “Incontro con l’Autore”. Un appuntamento importante, che la Fondazione Carical organizza e cura nei minimi dettagli e che rappresenta il momento conclusivo di un percorso che dura tutto l’anno scolastico e che coinvolge gli studenti delle scuole superiori della Calabria e della Basilicara. Anche quest’anno la manifestazione ha registrato numeri importanti, a partire dalle recensioni, circa 300, pervenute dalle 9 scuole partecipanti. I sette libri recensiti dagli studenti sono stati sapientemente scelti, ponendo al centro tematiche di grande attualità, tra cui le difficoltà dovute a separazioni e mancanza di lavoro, la disabilità, la piaga sociale della nostra terra rappresentata dalla ‘ndrangheta ma anche il “Mediterraneo”, quel mare di speranza che spesso però si trasforma in un cimitero per tanti migranti alla ricerca della libertà. Il progetto “Incontro con l’Autore” prevede, tra l’altro, per gli studenti partecipanti, la possibilità di far parte della Giuria Scolastica per la Sezione Narrativa Giovani del Premio per la Cultura Mediterranea – Fondazione Carical, già fissato per il 6 ottobre.

Mag 22

Roseto Capo Spulico: grande festa per la Bandiera Blu

Grande festa, a Roseto Capo Spulico, per il conferimento del riconoscimento più ambito dalle località balneari: la Bandiera Blu, che sancisce ufficialmente anche l’inizio della lunga estate 2017. Fregiarsi della Bandiera Blu significa mare pulito, ma non solo: il risultato è frutto di un impegno corale che ha garantito a Roseto traguardi eccellenti nel rispetto dell’ambiente, nei servizi e nell’accoglienza. E mentre la Bandiera Blu sventola nella centralissima piazza Azzurra, lo sguardo è volto anche al centro storico, che il 3 e 4 giugno celebrerà con la Festa della Ciliegia un’altra eccellenza di questo territorio, baciato dal sole quasi tutto l’anno.

Mag 22

Cosenza: Teatro Rendano, “L’Elisir d’Amore” chiude la stagione lirico-sinfonica

Il direttore d’orchesta Carlo Goldstein ha guidato l’Orchestra del Teatro “Rendano” ne “L’Elisir d’amore”, di Gaetano Donizetti, che ha chiuso il cartellone della stagione lirico-sinfonica del teatro di tradizione cosentino. La regia è stata affidata a Rocco Pugliese, che con il Rendano ha un rapporto speciale già dagli anni ottanta e che ha puntato a valorizzare tutte le qualità attoriali dei cantanti, realizzando un allestimento concepito come un contenitore che raccoglie e racconta una favola. Una favola “per adulti”, nel senso che riporta l’adulto ai ricordi del passato. Ma una favola rivolta anche ai più giovani.

Mag 20

Cosenza: Comune, inaugurazione dell’archivio storico dello Stato Civile

120 anni di vita cittadina, dal 1809 al 1929, raccontati attraverso i documenti anagrafici del Comune di Cosenza. Un grande lavoro di riordino e catalogazione coordinato dalla Dirigente del settore Affari Generali, Maria Molezzi. Il risultato è l’archivio storico dell’anagrafe e dello stato civile del Comune, un vero e proprio luogo della memoria, allocato nella sede degli uffici comunali del complesso “I Due Fiumi”. Tutte le città d’Italia hanno un’anagrafe dal 1860, ma Cosenza ha la fortuna di aver applicato una direttiva di Gioacchino Murat e ci ritroviamo un patrimonio storico che è datato 1809. Questo archivio storico diventerà, nel tempo, un vero e proprio museo. Nell’occasione è stata presentata anche la pubblicazione, edita dal Comune, sul processo evolutivo della Città di Cosenza, dal 1900 al 1960, a cura di Vincenzino Aiello, Lorella Gallo e Assunta Lucanto e con la collaborazione di Egidio Bruni.

Mag 20

Cosenza: Comics and Games alla Città dei Ragazzi

Terza edizione per il Cosenza Comics and Games, fiera del fumetto, dell’animazione e della cultura pop, che per tre giorni, fino a domani, animerà la Città dei Ragazzi. Un appuntamento, patrocinato dall’Amministrazione comunale, che gode anche della presenza di ospiti internazionali. Migliaia di persone, provenienti anche da fuori regione, si stanno ritrovando alla Città dei Ragazzi, perché veri e propri appassionati di fumetti, o semplicemente per immergersi in un’atmosfera fortemente suggestiva e occasione di grande divertimento. Nello Scrigno Blu sono ospitati i giochi, tra consolle di ultima generazione e retrogaming. Previsti anche diversi tornei. Lo Scrigno Rosso, dedicato invece all’arte e al fumetto, ospita anche delle mostre e diversi artisti. Lo Scrigno Giallo è il padiglione dedicato al cinema e all’intrattenimento. A fronte di un contributo libero, può anche essere ritirato il braccialetto “Cosenza Comics and Games GO”, un gadget esclusivo, a tiratura limitata, il cui ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione “Braccia Tese”, impegnata in azioni umanitarie in Ucraina.

Post precedenti «