Nov 18

Cosenza: presentato archivio storico Teatro Rendano

Dopo un lavoro di paziente ricostruzione, è stato presentato l’archivio storico del teatro di tradizione “Alfonso Rendano” di Cosenza. Parte dei materiali raccolti e catalogati fino al prossimo 20 novembre, data in cui ricorre il 108° compleanno del teatro, saranno esposti e visitabili nella sala Quintieri. Il lavoro di catalogazione continua. Intanto, il materiale già acquisito è presente sulla piattaforma online del Polo SBN di Cosenza, che fa capo alla Biblioteca Nazionale.

Nov 18

Cosenza: “Bello ma Falso” al museo dei Brettii e degli Enotri

Il Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza rappresenta uno dei luoghi identitari per eccellenza, in quanto custodisce reperti che risalgono alle origini della storia della città bruzia. E’ volontà dell’Amministrazione comunale valorizzare tutti gli spazi culturali della città, ed è proprio in quest’ottica che si inquadra la mostra “Bello ma Falso: tutta un’altra storia”. La mostra, di respiro nazionale, pone l’accento su una tematica molto attuale: la contraffazione delle opere d’arte, che rappresenta un vero e proprio reato.

Nov 16

Cosenza: cerimonia di consegna del “Premio BCC Contemporaneo”

L’associazione Raku e la BCC Mediocrati, con il patrocinio del Comune di Cosenza, hanno istituito il primo “Premio BCC Contemporaneo”, coinvolgendo gli studenti delle Accademie di Belle Arti di Catanzaro e Reggio Calabria. Da qualche anno, Cosenza ha sviluppato una forte sensibilità nei confronti dell’arte contemporanea, grazie anche al progetto delle residenze artistiche internazionali dei BoCs Art. La BCC Mediocrati, da sempre attenta ai fenomeni culturali e artistici del territorio, ha inteso sostenere l’iniziativa per alimentare nei giovani l’interesse e l’entusiasmo. Un’apposita commissione scientifica ha selezionato cinque finalisti. La prima classificata, Maria Grazia Piperno, ha ricevuto una borsa di studio del valore di 700 euro e la sua opera verrà donata alla BCC Mediocrati, che la valorizzerà integrandola nella sua collezione Bancartis. Le opere degli altri quattro finalisti saranno esposte nella sala polifunzionale dei BoCs art. Inoltre, verrà stampato un piccolo catalogo con i testi critici e le foto delle opere.

Nov 16

Cosenza: il Liceo “Fermi” è anche biomedico

Il Liceo Scientifico “Fermi” di Cosenza ha presentato una novità assoluta in campo didattico formativo: il percorso sperimentale nazionale di potenziamento “Biologia con curvatura biomedica”, detto anche Liceo Biomedico. L’iniziativa, che è frutto di un bando promosso dal Miur, ha la finalità di offrire una formazione adeguata ai bisogni degli studenti, le cui scelte future sono da sempre orientate verso le facoltà scientifiche. Tra gli obiettivi della sperimentazione c’è quello di appassionare gli allievi allo studio della Biologia e della Medicina, favorire la costruzione di una solida base culturale di tipo scientifico e di un efficace metodo di apprendimento, utili per la prosecuzione degli studi in ambito sanitario e chimico-biologico.

Nov 15

Cosenza: Comune, inaugurata la Cittadella del Volontariato

A Cosenza, in via degli Stadi, dove un tempo c’era la scuola Don Milani, è stata inaugurata la Cittadella del Volontariato, un luogo di aggregazione che diventerà la casa delle 139 associazioni di volontariato presenti sul territorio e favorirà la realizzazione del progetto di città solidale fortemente voluto dall’Amministrazione comunale. 139 associazioni sono tante. Per consentire a tutti di utilizzare, in modo condiviso, gli spazi della Cittadella del Volontariato, nei prossimi giorni sarà approvato un regolamento. Un ruolo importante nella realizzazione della Cittadella del Volontariato lo ha avuto la consigliera comunale, delegata per il terzo settore, Alessandra De Rosa, che in questi anni è stata a fianco delle associazioni per realizzare quello che oggi non è più soltanto un sogno.

Post precedenti «