Cosenza: Comune, la seconda giornata del Forum del Turismo 2019

La giornata conclusiva del secondo Forum Turismo Città di Cosenza è iniziata con la sessione dedicata ai numeri del settore. Un dato importante, che evidenzia l’appeal che negli ultimi anni esercita la città dei Bruzi. L’indagine di Demoskopika ha rivelato anche che il 55% dei cittadini ritiene positive le politiche per il turismo messe in atto dall’Amministrazione comunale. Altro dato importante emerso dall’indagine e che 9 cittadini su 10 ritengono il turismo un settore importante per la crescita sociale ed economica del territorio.

Permanent link to this article: https://www.wdi.it/cosenza-comune-la-seconda-giornata-del-forum-del-turismo-2019/

Cosenza: Comune, iniziato il secondo Forum sul Turismo

Due intere giornate dedicate all’esplorazione delle strategie e delle politiche per il turismo. È questo il senso del secondo Forum Turismo Città di Cosenza, organizzato dall’assessorato al Turismo e Marketing territoriale, che ospita esperti del settore e giornalisti di fama internazionale. Valorizzare le risorse esistenti e attorno ad esse creare percorsi culturali e progetti turistici è quello che ha fatto la città di Cosenza negli ultimi sette anni. Tra gli interventi, particolarmente significativo quello di Josep Ejarque, che ha sottolineato, tra l’altro, come i mercati turistici internazionali siano particolarmente sensibili anche a miti e leggende. Il programma del forum prevede anche visite guidate in città e nell‘hinterland.

Permanent link to this article: https://www.wdi.it/cosenza-comune-iniziato-il-secondo-forum-del-turismo/

Cosenza: il Ministro non incontrerà il sindaco sui temi del centro storico

Il Ministro per i Beni Culturali, Alberto Bonisoli, venerdì sarà a Cosenza, ma non andrà a Palazzo dei Bruzi, come invece previsto, dove avrebbe dovuto incontrare il sindaco Mario Occhiuto. L’appuntamento è stato annullato quando tutto era già predisposto per accogliere il Ministro, comprese mappe e relazioni relative a tutti gli interventi pianificati dal Comune per la riqualificazione e la valorizzazione del centro storico. Il primo cittadino non ci sta e ha convocato la stampa per illustrare i progetti, ma anche per esprimere il suo disappunto e tutte le sue perplessità. La preoccupazione del sindaco è che si possa intralciare o ritardare la realizzazione del percorso per la valorizzazione del centro storico. Le risorse finanziarie ci sono e sono tante: 45 milioni di euro già finanziati, oltre ai 90 milioni previsti dal Cipe.

Permanent link to this article: https://www.wdi.it/cosenza-il-ministro-non-incontrera-il-sindaco-sui-temi-del-centro-storico/

Cosenza: Comune, una mostra per celebrare il genio di Leonardo

A 500 anni dalla sua morte, anche la città di Cosenza celebra il genio di Leonardo da Vinci. Lo fa con una grande mostra visitabile nel Museo Multimediale di Piazza Bilotti. Un vero e proprio spettacolo di coinvolgenti immagini che catapultano in un’esperienza totalmente immersiva, di cui è possibile godere fino al prossimo 30 giugno. Cosenza, con questa iniziativa, si attesta così, ancora una volta, come città europea d’avanguardia e capitale incontestata di eventi e cultura in Calabria. E si candida anche a diventare meta d’eccellenza per i viaggi d’istruzione rivolti alle scuole.

Permanent link to this article: https://www.wdi.it/cosenza-comune-una-mostra-per-celebrare-il-genio-di-leonardo/

Sila: turismo, in tanti sulle piste di Camigliatello e di Lorica

La neve in Sila c’è. Per fortuna. E richiama turisti da oltre regione e anche tanti semplici visitatori del fine settimana. A Lorica, grazie anche alla straordinaria suggestione del lago Arvo, parzialmente ghiacciato, gli estimatori dell’altopiano silano non mancano e affollano gli impianti di risalita, che sono perfettamente funzionanti. Nonostante le temperature ben sotto lo zero anche di giorno, lo svago e il divertimento sono assicurati per grandi e piccini. E ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le attitudini sportive. E così anche a Camigliatello, la meta che richiama di più i cosentini, visto che è la più vicina alla città. Anche qui il manto nevoso e la suggestione dei luoghi costituiscono, in questi giorni, una grande attrazione. E fino a quando la luce diurna lo permette, ci si diverte in mezzo alla neve. Segno che la presenza di strutture aperte e funzionanti, insieme alle ricchezze proprie del territorio, possono fare la differenza e calamitare l’attenzione di migliaia di persone, desiderose di fruire delle nostre montagne. Così si creano indotti virtuosi. E anche da qui passa quello sviluppo economico che tanto inseguiamo, da decenni.

Permanent link to this article: https://www.wdi.it/sila-turismo-in-tanti-sulle-piste-di-camigliatello-e-di-lorica/